English

Design del matrimonio: ecco i trend per il 2019

Se hai deciso di convolare a nozze nel 2019, adesso arriva il momento più divertente dei preparativi: il DESIGN del matrimonio! C’è chi è molto sensibile a questo tema e lo mette ai primi posti della lista delle priorità. Si tratta quasi sempre di menti creative, amanti del bello e delle ricercatezze.

Immagine
"Preferisco avere fiori sulla mia tavola che diamanti al
collo" cit. Emma Goldman

Curare il design del matrimonio significa avere quell’attenzione in più per l’estetica dell’evento, dando la massima importanza alla scelta dei colori e dei materiali di ogni dettaglio (dalle partecipazioni all'intera scenografia dell'evento). Quindi, massima importanza alle illuminazioni, all'allestimento floreale, alle decorazioni per la tavola e a tutto quello che si può personalizzare! Se volete un matrimonio perfetto, curato in ogni dettaglio e soprattutto senza stress... vi consiglio di rivolgervi ad un esperto wedding planner. Sia che vi rivolgiate ad un wp, sia che optiate per un matrimonio fai da te, dopo aver letto queste righe, avrete senz'altro le idee più chiare su come sarà l'allestimento floreale del vostro matrimonio.

Prima di tutto parliamo del famoso TEMA DEL MATRIMONIO. Ebbene, la moda del dare a tutti i costi un tema al matrimonio è ormai superata. Chi di noi non è mai stato invitato ad un matrimonio a tema viaggio o ad un matrimonio a tema mare?
La tendenza attuale, invece, consiste nello scegliere uno stile del matrimonio, coordinando tutti i dettagli a quell'unico cosiddetto mood.
Lo stile del matrimonio dipende esclusivamente dagli sposi. Sarà la loro storia d'amore e la loro personalità a guidarli in tutte le scelte, dall'individuazione della location, fino agli allestimenti floreali. Nell'effettuare queste scelte è bene tenere in mente che tutto deve essere coerente, o, come si suol dire "in mood".
Il design del matrimonio diventa, quindi, l'espressione di qualcosa di più profondo della semplice ricerca estetica: divente l'espressione della filosofia di vita degli sposi.

Il matrimonio del 2019 potrà seguire gli stili più diversi, dal rustico al glamour. Ci sono, però alcuni minimi comuni denominatori, delle tendenze trasversali, a cui dobbiamo attenerci se vogliamo elaborare un design al passo con i tempi.

1. MATRIMONIO NATURALE

Pensiamo al recente bisogno dell'uomo di riavvicinarsi alla terra e alla natura.. questo si traduce nella ricerca di uno stile di vita, appunto, naturale. In quest'ottica possiamo interpretare in tutti i settori della moda e del design la rivalutazione dei tessuti naturali, il riuso degli oggetti, la riscoperta del lavoro artigianale e di tutte le cose che riportano ad una vita sana e autentica. Massime espressioni di questa tendenza sono sicuramente i matrimonio rustico, quello vintage, e da ultimo... il nuovissimo wabi-sabi.
Ma, al contrario di quanto si possa pensare, anche quando vogliamo un matrimonio glamour possiamo interpretare lo stile naturale attraverso alcuni elementi come, ad esempio, le composizioni floreali. Queste, infatti, potrebbero essere in garden style, ovvero ispirate all'andamento naturale che i fiori assumono in un giardino. Quindi, avremo cura che accanto agli sbrilluccichii di un matrimonio glam, ci siano composizioni scomposte, non tondeggianti, e con tanto verde, elemento indispensabile per dare naturalezza ai fiori.

Greg Finck; Flower Addicted;
Exclusive Italy Weddings

Se state cercando qualche idea originale per matrimonio in stile garden, allora visitate questa gallery:
CAYLA & BRIAN MATRIMONIO IN STILE GARDEN


2. MATRIMONIO MINIMAL

ll minimal è senz'altro la tendenza del momento ed è la regola d'oro per tutti gli allestimenti floreali dei prossimi anni. Probabilmente è la naturale reazione al caotico mix and match che ha regnato sovrano negli ultimi anni e ha riempito gli ambienti di tanti oggetti accostati tra loro anche in modo audace. 
Il minimal è uno stile trasversale, è la ricerca dell'essenzialità a cui può tendere qualsiasi allestimento, che sia rustico o glamour.
Prepariamoci, quindi, a tavole molto più pulite, essenziali, semplici ma davvero ricercate. Tornano le simmetrie, che negli ultimi anni avevano smesso di esistere; tornano le alternanze perfette di composizioni e candele; tornano le trasparenze del vetro e del plexyglass.

Adesso che conosciamo i minimi comuni denominatori per il design del matrimonio 2019, possiamo fare un ripasso dei diversi stili a cui ispirarci.

Matrimonio rustico

centrotavola rustic-chic
Wedding Planner: Marriage & Glamour; Photo: Les Amis Photo

Lo stile rustico o country, compresa la sua declinazione nel country-chic o rustic-chic, è la tendenza di design per il matrimonio che si ispira più direttamente alla filosofia di vita autentica, a contatto con le tradizioni, con la terra, con la natura. In un matrimonio in stile rustico prevalgono le tavolate lunghe anzichè i più formali tavoli tondi. Il centrotavola può essere un mix di cesti fatti a mano, ceramiche e terracotte artigianali, cassette in legno naturale, sacchetti di iuta... I fiori utilizzati sono essenzialmete fiori di campo misti, raccolti in composizioni spontanee, ricche di verdi come l'ulivo, l'eucalipto, le pale di fico d'india e le piante succulente. 
Quando affianchiamo la prola chic alla parola country, ecco comparire nel matrimonio rustico dettagli più eleganti: il pizzo abbinato alla iuta, fiori più importanti come rose, peonie e ortensie, affiancati a verdi rustici come l'ulivo...
Lo stile country-chic è ormai diventato un classico, ma attenzione a distinguerlo dal superatissimo shabby-chic! Il rustic-chic, infatti, abbandona la tendenza "shabby" a sbiancare e decapare qualunque oggetto, a decorare tutto con fiocchi in pizzo o cuori in legno. E' praticamente bandito tutto ciò che rischia di essere troppo lezioso.
Se state cercando qualche idea originale per matrimonio rustico, allora visitate queste gallery:
Eleonore and Matteo FIORI ROSSI IN MASSERIA
Silvia and Riccardo MATRIMONIO DA FIABA
Vanessa and Simon ECLETTICA PUGLIA

Matrimonio vintage

matrimonio vintage
Wedding planner: Chic weddings in Italy;
Photo: Cinzia Bruschini

La parola vintage deriva dal francese vendenge, che indica i vini pregiati d'annata. Nella moda e nel design è il culto per tutto quello che è vecchio ma di valore, perchè è stato prodotto con standard qualitativi elevati, difficilmente riproducibili nell'epoca moderna. L'oggetto vintage rievoca il passato, il tempo dell'artigianalità... ma non è necessariamente un oggetto usato, di seconda mano. In un allestimento per matrimonio vintage possiamo trovare un vecchio cancello in ferro battuto che fa da set per la cerimonia simbolica, candelieri retrò che arredano la tavola, l'abito da sposa in pizzo, un vecchio maggiolone dal quale ci saluteranno gli sposi...
Anche il matrimonio vintage resiste da anni nel design del matrimonio e, anche se negli ultimi tempi sembra cedere il passo ad altre tendenze emergenti, possiamo notare che in ognuno di questi trend, ci sono sempre degli immancabili richiami al vintage.
Se state cercando qualche idea originale per matrimonio vintage, allora visitate queste gallery:
Claire & Daniel ORO, CREMA E AVORIO
Clarissa & Naser MATRIMONIO VINTAGE IN MASSERIA
Beach wedding inspiration shooting ISPIRAZIONE PER MATRIMONIO IN SPIAGGIA

Matrimonio boho

Un termine inventato dal giornalista David Brooks per indicare il moderno borghese che è riuscito a sintetizzare consumismo, ecologia e sensibilità artistica. Boho sta per bohemienne, chic sta per ricercato, raffinato. Pioniera di questo stile, nella moda, è stata la modella Kate Moss, con il suo look volutamente trasandato, un pò hippy, un pò rock, un pò gipsy, un pò retrò. Niente di elegante e sexy, solo abiti confortevoli per esprimere al meglio la propria personalità. Non è necessario, anzi è out, abbinare i colori e le fantasie. I tessuti sono naturali e mai lucidi, a meno che non siano vintage. E' il tripudio di colori, fiori, piume e frange. E' il casual ricercato, il caos preordinato.

matrimonio boho
Wedding Planner: Chic Weddings In Italy;
Photo: Cinzia Bruschini

Lo stile boho-chic ha fatto sognare tante spose e si è affermato in Italia già dal 2016. Lo troveremo ancora nel 2019 ma decisamente reinterpretato in una chiave più pulita e minimal. Quindi Sì a dei dettagli bohemienne, ma possiamo iniziare ad abbandonare l'idea di avere macramè e piume dapperutto. 
Sulla tavola di un matrimonio bohemienne abbiamo trovato fino ad oggi fiori grandi e vistosi come peonie, rose inglesi, protee... ma già a partire dalla scorsa stagione, a questi fiori ricchi e carnosi, si sono affiancati i fiori secchi, la vera novità del momento in tema di composizioni floreali, che regalano colori naturali e textures davvero irripetibili.
Se state cercando qualche idea originale per matrimonio boho o boho-chic, allora visitate queste gallery:
Erica & Anton MATRIMONIO BOHEMIENNE
Tania & Guillermo MATRIMONIO A BORGO EGNAZIA

Matrimonio in stile barocco

Il matrimonio in stile barocco o Baroque Wedding è caratterizzato da un'eleganza stravagante. Ricrea le atmosfere sontuose tipiche del 1600, dove l'opulenza era protagonista di ogni evento. Nel matrimonio in stile barocco le composizioni floreali sembrano delle nature morte dell'epoca, spesso arricchite con frutta e teste di fiori sparse sul tavolo. La tavola è decorata con tessuti sontuosi e la mise en place è riccha di dettagli. 


Wedding Planner Exclusive Italy Weddings
Floral designer Tuscany Flowers
Foto Gianluca Adovasio

Il matrimonio in stile barocco è l'ideale per un stupire gli ospiti riportandoli a tempi in cui elegante e lussuoso significava abbondante e stravagante. Tuttavia, vi consigliamo sempre di rapportarlo al contesto per non cadere nella volgarità. Se, per esempio, il vostro matrimonio si terrà in una masseria o agriturismo, potrete optare per uno stile naturale, che abbia però un "baroque feel" in alcuni dettagli come i piatti, i menu, lo stile delle composizioni floreali...
Per scongiurare i rischi del baroque wedding, vi consigliamo di farvi assistere da wedding planner professionisti del design, che sapranno calibrare i dettagli e ottenere un risultato molto chic.

Wabi sabi style

Profondamente radicato in Giappone, il termine Wabi-sabi nasce dalla combinazione di due differenti parole. Da un lato “Wabi”, un concetto simile al vivere in sintonia con la natura sfruttando al meglio quel poco che si ha; “Sabi” invece si riferisce al lento e inesorabile scorrere del tempo, all’accettazione delle cose che si evolvono apprezzandole anche nelle imperfezioni. Wabi-sabi, nel campo del design, si fa portavoce della bellezza dell'imperfezione.
Ecco quindi comparire sulle nostre tavole, piatti dai contorni imperfetti, tovaglioli di lino grezzo adagiati in modo casuale, quasi stropicciati nel piatto, tavole in legno molto vissuto. Corollario di questa visione, è ovviamente una tendenza al minimal, all'essenzialità, consegnuenza del voler vivere bene con poco.

Come scegliere lo stile del matrimonio

Questi sono i trend a cui potrete ispirarvi per il design del matrimonio nel 2019. Ma la tendenza più importante da seguire è trasversale a tutto questo: la LIBERTA'. Scegliere lo stile del matrimonio è una questione istintiva. Occorre liberarsi dagli schemi e fare quello che ci fa stare bene. Non bisogna pensare troppo alle mode né a quello che gli altri si aspettano da noi. Il matrimonio moderno non è più un insieme di obblighi che la coppia deve rispettare nello svolgimento della cerimonia e del banchetto nuziale. Ormai le coppie che convolano a nozze sono sempre più spesso coppie mature, che vengono da anni di convivenza e magari anche con figli. Per esse il matrimonio non è più l’inizio di una vita insieme, bensì una celebrazione del loro amore, consapevole e maturo. Viene da sé che la festa sia l’espressione della coppia che ha già una personalità e desidera trasmetterla ai propri ospiti anche attraverso il design.

matrimonio rock
Wedding Planner: Chic Weddings In Italy;
Photo: Damien Milan Photography


In effetti abbiamo esaminato tutte quelle tendenze che derivano dalla propensione verso uno stile di vita naturale e sobrio. Ma non è detto che voi vi rispecchiate in questo. Potreste essere amanti del lusso, appassionati di bagliori e luccichii, specchi e cristalli, potreste volere un matrimonio super glamour sul mare o un matrimonio principesco in un castello....

Insomma, non esisite uno stile del matrimonio perfetto per tutti... ogni coppia ha il proprio mood!

Se hai già in mente lo stile del tuo matrimonio, adesso non ti resta che scegliere la palette di colori, elemento indispensabile per completare il design.
Qui trovi alcuni suggerimenti sulla scelta della palette di colori per il matrimonio della stagione 2019.

02/01/2019